Category: News

Voucher digitalizzazione PMI fino a 10 mila euro: come presentare domanda

Il voucher digitalizzazione è un incendivo davvero interessante per questo inizio del 2018. E’ destinato alle PMI e copre spese fino a 10 mila euro.
Le spese dovranno riguardare i processi di digitalizzazione e di ammodernamento tecnologico, e il finanziamento arriverà al 50% dell’imponibile.
Le domande si compilano e presentano solo online, la scadenza è il 9 febbraio 2018.
I Gestionali Lolli Group e la maggior parte dei siti web che realizziamo – di tipo innovativo – sono adatti a essere finanziati, rispettano i requisiti di legge, e sarebbe un peccato lasciarsi sfuggire questa opportunità.

Alle aziende che ne faranno richiesta, potremo provvedere direttamente alla compilazione della domanda, al fine di renderla pronta per l’invio attraverso la PEC dell’impresa.
L’agevolazione è stata prevista dal Ministero dello sviluppo economico che con decreto del 24 ottobre 2017 ha stabilito le regole per beneficiare del voucher.

Attraverso il “bonus digitalizzazione” o “voucher digitalizzazione” si potranno acquistare software, hardware e servizi specialistici che consentano all’impresa di migliorare la propria efficienza e modernizzarsi anche nell’organizzazione del lavoro.

Tutte le imprese in possesso dei requisiti per accedere al voucher digitalizzazione potranno presentare domanda dal 30 gennaio 2018 al 9 febbraio 2018.

L’importo massimo che può essere richiesto è di 10 mila euro.

Il MISE, Ministero Sviluppo Economico, mette a disposizione una pre-procedura per iniziare a compilare la domanda

La procedura per compilare la domanda per il voucher digitalizzazione PMI di 10.000 euro può essere eseguita dal 15 gennaio 2018, data in cui il MISE apre alla compilazione della domanda di accesso all’incentivo.

Nella domanda potremmo inserire sicuramente le spese per i nostri gestionali, con la personalizzazione al 100% e l’attenzione ai dettagli che Lolli Group cura per ogni lavoro, più di un requisito del bando sono soddisfatti.

Nello stesso modo i siti web innovativi che creiamo, i siti e-commerce di nuova generazione, e le integrazioni con i gestionali, permetteranno di inserire nella domanda anche le spese relative al web, alla costruzione di siti davvero moderni e rispondenti alle più moderne tecnologie.

Scriveteci per informazioni compilando il modulo qui sotto, sarà un piacere inviarvi i preventivi necessari per la domanda del Voucher Digitalizzazione, o seguirvi passo passo nella presentazione della domanda.

voucher digitalizzazione Lolli Ggroup

 


Chiamateci al numero +39 06 9480 8235 o scriveteci una mail con il modulo qui sotto, per avere un preventivo dedicato alla vostra azienda, oppure chiedeteci l’assistenza completa per la presentazione della domanda. Ricordate di scrivere i dati per ricontattarvi, e il nome della azienda.

[contact-form-7 404 "Non trovato"]

Chef, MasterChef e Informatica in Cucina

La cucina è negli ultimi anni diventata un interesse molto più che diffuso. A livello televisivo abbiamo ormai ogni tipo di gara fra chef più o meno amatoriali o professionisti, con in palio premi importanti e talvolta posti di lavoro in splendidi ristoranti.
Può sembrare che l’ambiente dove vivono moltissime ore al giorno gli chef, stellati o no, sia libero da strumenti informatici, mentre anche in questo caso la buona gestione di un ristorante non può prescindere dall’utilizzo di un sistema di gestione elettronico.
Un cuoco, ad esempio, può gestire molto meglio le scorte con un sistema IT, e la sala può ottimizzare l’accoppiamento delle pietanze con vini nazionali o esteri, arrivando a fornire tablet con spiegazioni molto dettagliate agli avventori.

I computer non sembrano avere un grande spazio in una cucina, nè cuochi e camerieri ricordano un programmatore, eppure chi ha iniziato a utilizzare strumenti più o meno complessi non ha più potuto – a ragione – farne a meno.
I gestionali per ristoranti e bar, che siano personalizzati come quelli nati dai “cantieri” Lolli Group, o commerciali e molto diffusi come molti nomi influenti del settore, si occupano di aree dove carta e penna sono ormai sostituite da una tastiera e un mouse, e, quando possibile, anche da un semplice lettore di codici a barre, per scansionare tutti i prodotti, che ormai ne posseggono uno.

  • Gestione di inventario: cucina e management possono avere un report preciso, in qualsiasi istante, delle scorte a magazzino. Non più ordini casuali, ma rifornimenti ad hoc e scorte sempre in ordine.
  • Gestione degli Ordini: una volta calcolate le scorte, anche in assenza di un aggiornamento nell’utilizzo dei prodotti puntuale e continuo, i sistemi possono proporre gli ordini nel momento corretto, magari inviando direttamente una mail con una lista di prodotti da acquistare.
  • Gestione dei Fornitori: potendo gestire una rubrica pressochè infinita di fornitori, si riesce a gestire e verificare l’andamento di ogni prodotto in reazione a chi lo vende, e si vedono in grafici e torte direttamente le spese per settore e categoria.

Sopra tutto è il food cost e il ricarico a interessare chi gestisce non solo un ristorante, ma una attività con cibo in genere come gastronomie, osterie, bar, pasticcerie, manager food & beverage, mense, fino ai wedding planner, per una parte del loro lavoro (sempre affidato a gestionali).

Non necessariamente, infine, i sistemi per le comande e la gestione delle ordinazioni devono essere per forza i medesimi che si occupano della gestione food e wine. In sala si possono utilizzare palmari e touch screen per il lavoro quotidiano, mentre uno strumento più potente, separato e installato magari nell’ufficio del manager potrà aiutare a tenere sotto controllo ogni costo e ricavo. Anche quelli che riguardino il personale.


Per il vostro sito web SEO, per SEO Content, comunicazione online, gestionali aziendali, programma per fatture, gestionale personalizzato o se desiderate un posizionamento nella prima pagina di Google, come per verificare il vostro ecommerce, contattateci:


Gestionale online senza alcun investimento

La tua azienda vorebbe entrare nel mondo dei gestionali personalizzati, ma esita a spendere cifre pur limitate per un prodotto realizzato ad hoc?

Da oggi abbiamo un sistema che permette di contenere gli investimenti a un piccolo canone mensile, che non peserà minimamente sul tuo budget. La differenza, rispetto a chiunque altro, è che il software che ti proponiamo è realizzato esclusivamente per te, e con le caratteristiche che preferisci, pratiche e utili per la tua azienda.

Ecco un prospetto che ti aiuterà a capire quali moduli saranno disponibili, e realizzati solo ed esclusivamente per le tue esigenze.

E se ti stufi, o non ti piace il prodotto, nessun problema, nessun vincolo. Paghi mese per mese, e non hai contratti onerosi da firmare. Lolli Group si basa sulla qualità, non su catene virtuali messe alle caviglie del cliente!

SILVERGOLDPLATINUM
CANONE MENSILE*

*con fatturazione mensile anticipata SENZA VINCOLI

Set Up Una Tantum per ogni pacchetto € 450

399€ + IVA699€ + IVA899€ + IVA
Assistenza Telefonica 24h/7
InclusoInclusoIncluso
Backup quotidiano dei dati – Disaster Recovery
InclusoInclusoIncluso
GESTIONE VenditeInclusoInclusoIncluso
GESTIONE Ordini e Acquisti
InclusoInclusoIncluso
GESTIONE MagazzinoInclusoInclusoIncluso
GESTIONE SCADENZE (con avvisi inviati via mail)
InclusoInclusoIncluso
Report attività personalizzati
InclusoInclusoIncluso
GESTIONE Agenti – Commerciali – Provvigioni
InclusoInclusoIncluso
GESTIONE Riba – XAB – Ecc.
InclusoInclusoIncluso
GESTIONE DOCUMENTI PERSONALIZZATIInclusoInclusoIncluso
Stampa e Invio via Mail documenti in PDFInclusoInclusoIncluso
CRM per contatti e attività
InclusoInclusoIncluso
GESTIONE DDTInclusoIncluso
GESTIONE Commesse e Margini
InclusoIncluso
GESTIONE ProduzioneInclusoIncluso
Gestione Interventi Tecnici e DDT ANCHE VIA iPHONE

(Finalmente l’azienda può escludere qualsiasi supporto cartaceo,

interventi immediati e geolocalizzati)

InclusoIncluso
GESTIONE FATTURAZIONEInclusoInclusoIncluso
GESTIONE FATTURE AUTOMATIZZATA
(Il sistema crea le fatture automaticamente sulla base dei contratti)
Incluso
MODULO VENDITEIncluso
MODULO VENDITE VIA iPhone + DDT e Consegne
Incluso
Prima Nota SemplificataIncluso
Importazione di OGNI archivio esistente del cliente
Incluso

Queste sono solo alcune delle funzionalità offerte dai sistemi Lolli Group.

I gestionali non sono “immobili”, una volta consegnati al cliente, ma l’abbonamento mensile permette l’aggiornamento costante e l’adattamento continuo alle esigenze che cambiano.

Ricordate i preventivi di migliaia di euro per la modifica di un modulo stampa, o per l’aggiunta di un paio di campi nei gestionali di un tempo? Bene, con Lolli Group potete dimenticarli subito. Un canone mensile e non pensate più a nulla.


Chiamateci al numero +39 06 9480 8235 o scriveteci una mail con il modulo qui sotto, per avere un preventivo dedicato alla vostra azienda, sicuramente non vi deluderemo. Ricordate di scrivere i dati per ricontattarvi.

[contact-form-7 404 "Non trovato"]

Troppi geni incompresi

steve-jobs-lolli-groupE’ un periodo in cui sento solo lamentele per il lavoro inesistente, o per la difficoltà a trovarne. Sono molto vicino a chi ha questo problema, e so davvero quanto possa essere importante per una persona avere una attività onesta ogni giorno. Importante per la propria serenità e orgoglio, per sentirsi al mondo, per sentire la propria vita utile a se stessi o ad altri.

Contemporaneamente, però noto dei comportamenti davvero aberranti e folli, da parte di chi il lavoro lo ha, o lo vorrebbe ottenere. Non parlo della famosa “follia” tanto reclamizzata, che appare in un commento di Linkedin su due, quella di cui parlava Steve Jobs (che, appunto, era Steve Jobs…). Parlo di una follia pura, follia negativa.

Intanto la maggior parte di chi si approccia al mondo del lavoro – o cerca un cambiamento – pensa di essere uno dei pochi geni incompresi della società. In Lolli Group cerchiamo spesso collaboratori per scrivere sui siti web dei nostri nuovi clienti, per tenerli aggiornati e vitali, per movimentarli anche quotidianamente con pezzi pertinenti all’argomento oggetto del business aziendale. Non siamo certo noi i migliori al mondo, ma qualcosa ne sappiamo. Le attività di SEO sono le prime di cui ci siamo occupati nel 1989, ed erano in quel periodo il core business dell’azienda Lolli Group – che all’epoca si chiamava in un altro modo. Nessuno sapeva nemmeno di cosa parlassimo, e cosa volesse dire apparire primi, o fra i primi, nei motori di ricerca.

Leggiamo molti curricula ogni settimana, e ci capita spesso di sfogliare gli articoli scritti dai nuovi, incompresi, super giornalisti che si propongono, che sembra ci degnino della loro attenzione. Evidentemente sul web c’è qualche pagina in cui si parla di un compenso base, perchè la maggior parte di questi propone articoli un tanto a parola: da sedicenti esperti SEO scrivono articoli da 300 parole a 20 euro cadauno. Sembra piuttosto si tratti di patate, un tanto al chilo, piuttosto che articoli di news. Salvo poi avere articoli di prova, ben reclamizzati sul web, con errori che nemmeno un bambino di terza elementare commette: il più frequente è un bel “Qual’è” con l’apostrofo, seguito a ruota da “accellerazzione“, e subito dopo un fornitissimo elenco di congiuntivi misti, scambiati per condizionali.

Pensate sicuramente che esageri: purtroppo non è così, questa è la realtà davanti cui si trovano in molti con l’ingrato compito di selezionare risorse umane. Nessuno vuole una persona perfetta, quando cerca collaboratori, ma il primo requisito, e non credo riguardi solo la mia azienda, è l’onestà intellettuale, il saper riconoscere i propri limiti e magari sottolineare le proprie capacità, che non necessariamente sono quelle di moda, come il SEO troppo spesso citato.

Se qualcuno si propone come grande esperto di SEO, io vorrei almeno vedere un paio di esempi, qualche analytics da cui possa facilmente notare un traffico aumentato, in un sito, dopo l’aggiunta di articoli con le opportune parole chiave. Vorrei vedere i risultati, insomma, non leggere o sentire parole, e costi un tanto al chilo. Vorrei poi sapere cosa abbia letto, l’esperto, cosa abbia studiato e quali esempi io possa leggere per sapere che ha compreso le lezioni; soprattutto voglio rendermi conto che il futuro collaboratore si mantenga sempre aggiornato sulle ultimissime novità dei motori di ricerca, che, come sanno i veri esperti SEO, cambiano algoritmi di continuo. Purtroppo quello che valeva nel 1989, per cui in Lolli Group avevamo scritto addirittura un manualetto, non vale più oggi, nel 2017.

Volete un nuovo lavoro? Volete una azienda che possa valorizzare le vostre capacità? Lasciate perdere il “siate affamati, siate folli”. Siate, invece, onesti, e parlate di quello che sapete davvero fare: le chiacchiere non servono, non aiutano e vengono scoperte in un lampo.

 

 

Customer experience, Change Management…

Sto lavorando in prima persona per un cliente, per un bellissimo e interessante sito web.

Le tematiche core del sito sono:

  • Change Management
  • Retail
  • Customer Experience
  • Innovation

Questa mattina mi sono ritornate in mente tutte, per un’avventura da un benzinaio, che condivido con voi molto volentieri.

Arrivo dal mio distributore di fiducia, più o meno, che frequento spesso perchè si può pagare con le carte di credito o il bancomat anche le piccole cifre di un pieno alla moto o scooter. Senza storie, senza lamentele da parte del gestore. Tutti hanno in mente casi in cui dal distributore non si riesce a pagare con altro se non contanti, alcune carte non sono accettate, oppure si può ma solo oltre un certo limite… e così via. Proprio per evitare queste assurde diatribe, una volta trovato chi non si preoccupa della percentuale lasciata alle compagnie delle carte di credito, divento un cliente più o meno affezionato.

Insomma, arrivo dal benzinaio e trovo tutto chiuso, nonostante l’ora corretta e il giorno feriale. Evidentemente un imprevisto del gestore. Mi viene incontro un indiano, il solito disponibile a fare benzina in orari di chiusura, che io normalmente ignoro del tutto. Sempre immaginando le cifre normali per il rifornimento a una moto, nell’ordine dei 10 euro, quanto dovrei lasciare di mancia? Che percentuale rappresenterebbe? Anche 50 centesimi sarebbero troppo, no?

Sto quindi per accelerare e andarmene, quando l’indiano mi ferma, e mi convince a spegnere il motore. Gli dico subito che non ho contanti, che posso pagare solo con il bancomat (davvero, avevo, come quasi sempre, un paio di euro in tasca).

“Nessun problema” – dice l’indiano.

Scendo e apro il serbatoio, quindi, e chiedo 10 euro di benzina, con il bancomat già in mano. Mi chiedo cosa possa fare con la mia tessera di plastica, anche perchè il gabbiotto del gestore di benzina è completamente chiuso, e il distributore funziona solo in automatico.

“Nessun problema” – ribadisce l’indiano.

Tira fuori dal portafogli una bella banconota da 10 euro, la infila nel distributore, fa benzina. Non smetto di ribadire che non ho contanti, non per essere pesante, ma perchè preoccupato di come possa finire la storia.

Finisce il rifornimento, chiude il serbatoio, prende il bancomat con gentilezza. Parte, inaspettatamente, con una corsa micidiale, da fare invidia a chi si diletta in atletica, raggiunge in un baleno un altro distributore, aperto, a una cinquantina di metri. Sparisce per qualche secondo e poi, come una gazzella, ritorna.

Porge il mio bancomat e la ricevuta dell’operazione, con un sorriso. Evidentemente sapeva che per quella minima cifra non serviva il PIN. Quindi è assolutamente informato sul suo lavoro, lo è anche per i dettagli tecnici.

La mia Customer Experience, per ricordare il sito web in lavorazione, è stata estremamente positiva, sono rimasto davvero sbalordito dall’efficienza, dalla rapidità, dalla capacità di problem solving del personaggio indiano. In questo momento non abbiamo posizioni aperte, alla Lolli Group, ma questa persona, indipendentemente dalla sua formazione, in azienda si farebbe certamente strada.

E sono convinto, conoscendo il gestore, che questa modalità non sia stata spiegata, ma sia frutto solo e unicamente del suo ingegno…

 


Chiamateci al numero +39 06 9480 8235 o scriveteci una mail con il modulo qui sotto, per avere un preventivo dedicato alla vostra azienda, sicuramente non vi deluderemo. Ricordate di scrivere i dati per ricontattarvi.

[contact-form-7 404 "Non trovato"]

Gestionale Personalizzato ma Semplice

Gestionale Personalizzato FileMaker

FBA LolliGroupFileMaker, Inc. lancia la piattaforma aggiornata per creare rapidamente app personalizzate

L’ultima release offre funzioni di sviluppo, mobilità, amministrazione e integrazione che accrescono la produttività

FileMaker Inc. ha annunciato l’uscita della piattaforma FileMaker 17, l’ultima versione della sua piattaforma per app personalizzate ampiamente utilizzata. La release include app pronte per l’uso e formati master/dettagli per semplificare ancora di più lo sviluppo delle app. Comprende anche una versione riprogettata della FileMaker Server Admin Console e una nuova FileMaker Admin API per aiutare a ottimizzare la gestione delle app personalizzate.

Aziende di qualsiasi tipo, dalle start-up alle aziende nella classifica Fortune 500, utilizzano la piattaforma FileMaker per creare rapidamente e facilmente app personalizzate in grado di far fronte alle loro sfide aziendali e di soddisfare i loro obiettivi professionali. La release della piattaforma FileMaker 17 si concentra su aggiornamenti innovativi per mobilità e sviluppo, per rendere le app personalizzate ancora più versatili e più facili da creare. Le app possono essere distribuite in locale o su cloud.

Gli aggiornamenti dalle versioni precedenti Filemaker includono:

Sviluppo:filemaker_ipad_iphone-lolli-group

  • App pronte per l’uso: iniziate rapidamente scegliendo una delle sei nuove App pronte per l’uso. Aggiungete maggiore funzionalità a un’app collegando una tabella aggiuntiva
  • Formati master/dettagli: sfruttate i nuovi miglioramenti ai portali per creare modelli di progettazione comuni, come i formati master/dettagli
  • Modo Formato scheda riprogettato: create app personalizzate con maggiore semplicità grazie a strumenti del formato più facilmente individuabili attraverso appositi riquadri all’interno della finestra del documento

Mobilità:

  • Supporto dei sensori: utilizzando una nuova funzione di calcolo, le app mobili possono catturare le informazioni fornite dai sensori iOS su dispositivi iPad o iPhone
  • Configurazione delle notifiche locali: visualizzate una notifica locale su un dispositivo iPad o iPhone quando FileMaker Go non è in esecuzione o è in background
  • Trascinamento: lavorate più velocemente con il trascinamento di testo, foto e file tra le app su dispositivi iPad con iOS 11.2

filemaker_city_toursAmministrazione e integrazione:

  • FileMaker Server Admin Console: riprogettata per essere più pratica e fornire un’interfaccia utente ottimizzata
  • Versione di prova di FileMaker Admin API: ottenete l’accesso tramite API REST per gestire e amministrare FileMaker Server. La versione di prova scadrà il 27 settembre 2019
  • FileMaker Data API: questa release migliorata delle API REST include il supporto degli script di FileMaker Server, la possibilità di caricare i file nei campi Contenitore e un formato API più standardizzato

 

Ann Monroe, vicepresidente Marketing e Customer Success di FileMaker, Inc. a livello mondiale, ha dichiarato: “Con la piattaforma FileMaker 17, gli utenti possono essere più efficienti non solo in meno tempo, ma anche ovunque essi si trovino. Business team di tutte le dimensioni desiderano accrescere la propria produttività, e questa release si basa sulla comprovata esperienza di FileMaker nel fornire uno strumento unificato per creare e distribuire rapidamente le app personalizzate.”

 

Lolli Group ha scelto Filemaker per le soluzioni gestionali personalizzate, per software creati per aziende PMI e di ogni dimensione e numero di dipendenti.

Lolli Group è membro FBA – Filemaker Business Alliance.


Per il vostro sito web SEO, per SEO Content, comunicazione online, gestionali aziendali, programma per fatture, gestionale personalizzato o se desiderate un posizionamento nella prima pagina di Google, come per verificare il vostro ecommerce, contattateci:


Ordine Pacchetto Web SEO Content P

Informazioni da compilare Pacchetto WEB SEO P

  • Grazie per l'invio del modello, ti contatteremo al più presto per iniziare il lavoro WEB SEO e chiedere la informazioni necessarie.
 

Verification

Ordine Pacchetto Web SEO Content S

Informazioni da compilare - Ordine Pacchetto Web S

  • Grazie per l'invio del modello, ti contatteremo al più presto per iniziare il lavoro WEB SEO e chiedere la informazioni necessarie.
 

Verification

Privacy Settings
We use cookies to enhance your experience while using our website. If you are using our Services via a browser you can restrict, block or remove cookies through your web browser settings. We also use content and scripts from third parties that may use tracking technologies. You can selectively provide your consent below to allow such third party embeds. For complete information about the cookies we use, data we collect and how we process them, please check our Privacy Policy
Youtube
Consent to display content from Youtube
Vimeo
Consent to display content from Vimeo
Google Maps
Consent to display content from Google