Blog

Coronavirus bollettino di oggi 16 maggio: 5753 nuovi casi e 93 vittime

Aggiornamenti Coronavirus – COVID-19 in Italia calcolato da Gestionali Lolli Group

Dati del 16 maggio 2021.

Coronavirus, sono 5.753 i nuovi casi, con 93 vittime.
Nuovi -26 pazienti nelle terapie intensive, e -359 pazienti ricoverati con sintomi nei reparti Covid. Sono invece 9.603 i pazienti guariti da COVID-19.

I 5.753 nuovi casi di COVID-19, a fronte di 202.573 tamponi effettuati, portano la percentuale tamponi effettuati / positivi a 2,84%)

In definitiva nella giornata di oggi 16 maggio 2021 si contano:

  • Attuali positivi: 328.882
  • Dimessi / Guariti: 3.706.084
  • Deceduti: 124.156
  • Totale Casi COVID: 4.159.122

I numeri – pur mostrando un aumento dei numeri complessivi – regalano speranza e ottimismo, anche in vista di una ripresa.

Articolo Creato da Gestionale Lolli Group

Questo articolo è stato scritto NON da una persona, ma da un sistema Gestionale Personalizzato Lolli Group, basato sul software Claris Filemaker. Il sistema scarica da solo i dati da sito del Ministero della Salute, e, sempre da solo, compone l’articolo con i dati del giorno e i dati del giorno precedente, e lo pubblica direttamente sul web. Il sistema prepara e pubblica – in autonomia – anche il grafico che si vede pubblicato nella pagina, partendo dai dati storici COVID scaricati fin dall’inizio della pandemia. Questo avviene entro un minuto (meno di 60 secondi) dalla pubblicazione dei dati sul sito del Ministero della Salute, sull’andamento del COVID-19 ogni giorno. Il sistema è un test per dimostrare cosa siano in grado di fare – in totale autonomia – i Gestionali Lolli Group Personalizzati.

Dati forniti dal Ministero della Salute gestione dati a cura del Dipartimento della Protezione Civile
Elaborazione e accorpamento dati a cura di Lolli Group Gestionali Personalizzati

Coronavirus bollettino di oggi 15 maggio: 6659 nuovi casi e 136 vittime

Aggiornamenti Coronavirus – COVID-19 in Italia calcolato da Gestionali Lolli Group

Dati del 15 maggio 2021.

Coronavirus, sono 6.659 i nuovi casi, con 136 vittime.
Nuovi -55 pazienti nelle terapie intensive, e -557 pazienti ricoverati con sintomi nei reparti Covid. Sono invece 13.292 i pazienti guariti da COVID-19.

I 6.659 nuovi casi di COVID-19, a fronte di 294.686 tamponi effettuati, portano la percentuale tamponi effettuati / positivi a 2,26%)

In definitiva nella giornata di oggi 15 maggio 2021 si contano:

  • Attuali positivi: 332.830
  • Dimessi / Guariti: 3.696.481
  • Deceduti: 124.063
  • Totale Casi COVID: 4.153.374

I numeri – pur mostrando un aumento dei numeri complessivi – regalano speranza e ottimismo, anche in vista di una ripresa.

Articolo Creato da Gestionale Lolli Group

Questo articolo è stato scritto NON da una persona, ma da un sistema Gestionale Personalizzato Lolli Group, basato sul software Claris Filemaker. Il sistema scarica da solo i dati da sito del Ministero della Salute, e, sempre da solo, compone l’articolo con i dati del giorno e i dati del giorno precedente, e lo pubblica direttamente sul web. Il sistema prepara e pubblica – in autonomia – anche il grafico che si vede pubblicato nella pagina, partendo dai dati storici COVID scaricati fin dall’inizio della pandemia. Questo avviene entro un minuto (meno di 60 secondi) dalla pubblicazione dei dati sul sito del Ministero della Salute, sull’andamento del COVID-19 ogni giorno. Il sistema è un test per dimostrare cosa siano in grado di fare – in totale autonomia – i Gestionali Lolli Group Personalizzati.

Dati forniti dal Ministero della Salute gestione dati a cura del Dipartimento della Protezione Civile
Elaborazione e accorpamento dati a cura di Lolli Group Gestionali Personalizzati

Coronavirus bollettino di oggi 14 maggio: 7567 nuovi casi e 182 vittime

Aggiornamenti Coronavirus – COVID-19 in Italia calcolato da Gestionali Lolli Group

Dati del 14 maggio 2021.

Coronavirus, sono 7.567 i nuovi casi, con 182 vittime.
Nuovi -33 pazienti nelle terapie intensive, e -558 pazienti ricoverati con sintomi nei reparti Covid. Sono invece 13.782 i pazienti guariti da COVID-19.

I 7.567 nuovi casi di COVID-19, a fronte di 298.186 tamponi effettuati, portano la percentuale tamponi effettuati / positivi a 2,54%)

Oggi, dunque, 14 maggio 2021 si contano:

  • Attuali positivi: 339.606
  • Dimessi / Guariti: 3.683.189
  • Deceduti: 123.927
  • Totale Casi COVID: 4.146.722

I dati, nonostante i numeri, sembrano incoraggiare l’ottimismo, e lasciano immaginare una possibile ripresa.

Articolo Creato da Gestionale Lolli Group

Questo articolo è stato scritto NON da una persona, ma da un sistema Gestionale Personalizzato Lolli Group, basato sul software Claris Filemaker. Il sistema scarica da solo i dati da sito del Ministero della Salute, e, sempre da solo, compone l’articolo con i dati del giorno e i dati del giorno precedente, e lo pubblica direttamente sul web. Il sistema prepara e pubblica – in autonomia – anche il grafico che si vede pubblicato nella pagina, partendo dai dati storici COVID scaricati fin dall’inizio della pandemia. Questo avviene entro un minuto (meno di 60 secondi) dalla pubblicazione dei dati sul sito del Ministero della Salute, sull’andamento del COVID-19 ogni giorno. Il sistema è un test per dimostrare cosa siano in grado di fare – in totale autonomia – i Gestionali Lolli Group Personalizzati.

Dati forniti dal Ministero della Salute gestione dati a cura del Dipartimento della Protezione Civile
Elaborazione e accorpamento dati a cura di Lolli Group Gestionali Personalizzati

Coronavirus bollettino di oggi 13 maggio: 8085 nuovi casi e 201 vittime

Aggiornamenti Coronavirus – COVID-19 in Italia calcolato da Gestionali Lolli Group

Dati del 13 maggio 2021.

Coronavirus, sono 8.085 i nuovi casi, con 201 vittime.
Nuovi -99 pazienti nelle terapie intensive, e -672 pazienti ricoverati con sintomi nei reparti Covid. Sono invece 14.295 i pazienti guariti da COVID-19.

I 8.085 nuovi casi di COVID-19, a fronte di 287.026 tamponi effettuati, portano la percentuale tamponi effettuati / positivi a 2,82%)

Oggi, dunque, 13 maggio 2021 si contano:

  • Attuali positivi: 346.008
  • Dimessi / Guariti: 3.669.407
  • Deceduti: 123.745
  • Totale Casi COVID: 4.139.160

I dati, nonostante i numeri, sembrano incoraggiare l’ottimismo, e lasciano immaginare una possibile ripresa.

Articolo Creato da Gestionale Lolli Group

Questo articolo è stato scritto NON da una persona, ma da un sistema Gestionale Personalizzato Lolli Group, basato sul software Claris Filemaker. Il sistema scarica da solo i dati da sito del Ministero della Salute, e, sempre da solo, compone l’articolo con i dati del giorno e i dati del giorno precedente, e lo pubblica direttamente sul web. Il sistema prepara e pubblica – in autonomia – anche il grafico che si vede pubblicato nella pagina, partendo dai dati storici COVID scaricati fin dall’inizio della pandemia. Questo avviene entro un minuto (meno di 60 secondi) dalla pubblicazione dei dati sul sito del Ministero della Salute, sull’andamento del COVID-19 ogni giorno. Il sistema è un test per dimostrare cosa siano in grado di fare – in totale autonomia – i Gestionali Lolli Group Personalizzati.

Dati forniti dal Ministero della Salute gestione dati a cura del Dipartimento della Protezione Civile
Elaborazione e accorpamento dati a cura di Lolli Group Gestionali Personalizzati

Truffa Mail Video Pornografico

La mail ti arriva da un indirizzo che ovviamente non conosci, e più o meno il testo è questo:

 

Salve,
Prima di tutto, lascia che mi presenti, faccio il programmatore di professione e mi occupo di hackeraggio nel mio tempo libero.
Stavolta sfortunatamente sei tu la vittima di turno, infatti ho appena hackerato il Sistema Operativo e il tuo dispositivo.Ti osservo da parecchi mesi.
In parole povere ho infettato il tuo dispositivo con il mio virus mentre stavi visitando il tuo sito per adulti preferito.Cercherò di spiegarti la situazione in maniera più dettagliata, se non conosci molto bene questo genere di cose.
Il virus Trojan mi consente l’accesso completo, oltre che il controllo del tuo dispositivo.
Quindi, posso vedere e accedere a qualsiasi cosa sul tuo schermo, accendere la videocamera e il microfono e fare altre cose, senza che tu te ne accorga nemmeno.
Inoltre, ho anche avuto accesso alla lista dei tuoi contatti sulle tue reti social e sul tuo dispositivo.
Forse ti starai chiedendo perché il tuo antivirus non ha individuato nessun software dannoso fino a questo momento.
– Allora, il mio spyware usa un driver speciale, che ha una firma che viene aggiornata regolarmente, pertanto il tuo antivirus non riesce a beccarlo.
Ho creato un videoclip che fa vedere come ti trastulli sul lato sinistro dello schermo, mentre sulla parte destra c’è il video porno che stavi guardando in quel momento.
Basterebbero pochi clic del mouse per inoltrare questo video a tutti i tuoi contatti e agli amici dei social.
Sarai sorpreso di scoprire che potrei perfino caricarlo sulle piattaforme online accessibili pubblicamente.

La buona notizia è che puoi evitare che tutto questo accada:
Non devi fare altro che trasferire l’equivalente in bitcoin di 1250 EUR al mio portafoglio BTC
(se non sai come si fa, svolgi qualche ricerca online – ci sono numerosi articoli che descrivono l’operazione step-by-step).
Il mio portafoglio bitcoin è (BTC Wallet): 1PFwBwH1Cof2FcEhWY2EbZv5Y28TkLiXfU
Una volta ricevuto il tuo pagamento, cancellerò immediatamente i tuoi video perversi, e ti prometto che non mi farò sentire mai più.
Hai 48 ore (2 giorni precisi) per completare il pagamento.
Nel momento in cui aprirai questa e-mail mi sarà inviata automaticamente la notifica di lettura e da quel momento si avvierà il timer.
Non disturbarti a cercare di rispondermi, perché non cambierà nulla (l’indirizzo e-mail del mittente è stato generato automaticamente e preso da Internet).
Non provare nemmeno a sporgere denuncia, perché tutti i miei dati personali e il mio indirizzo bitcoin sono crittografati come parte di un sistema di blockchain.
Ho pensato a tutto.
Se scopro che hai cercato di inoltrare questa e-mail a chiunque, renderò pubblico il tuo video perverso.
Cerca di essere ragionevole e di non commettere più errori stupidi. Ti ho fornito una guida passo-passo.
Devi semplicemente seguire i passaggi per sbarazzarti definitivamente di questa situazione spiacevole.
Saluti e buona fortuna.

Non sono pochi quelli che cascano nel tranello, e non è il luogo per giudicare se alcuni utenti abbiano o meno la “coda di paglia”.
Di solito il truffatore non ha alcun video, in particolare non quello che immaginiamo.
NON è riuscito ad accedere al nostro computer e NON ha registrato alcun video porno.
Il suo scopo è solo intimidirci e preoccuparci, e l’unica opzione che abbiamo è di denunciare tutto alla Polizia Postale.
Nonostante la richiesta possa sembrare preoccupante, viene inoltrata a milioni di mail contemporaneamente.
Quindi dobbiamo:

  • NON pagare
  • Cambiare comunque le password dei social e delle mail, attività che comunque non fa mai male
  • Se la minaccia pare reale, denunciare tutto alla Polizia Postale attraverso il loro sito online (clicca qui per il link) o di persona

Teniamo presente che molto spesso si tratta di ragazzi che tentano soldi “facili”, attraverso un conto BitCoin non rintracciabile.

Per le vostre segnalazioni è sempre attiva la mail fake@lolligroup.com, alla quale potete scriverci e allegare anche una copia della mail o della chat.

Telegram Anti Frode Bot

Su Telegram abbiamo il nostro Bot Anti Frode Anti Truffa che potete consultare scrivendo l’indirizzo mail del truffatore, o il suo nome, per vedere se è presente nel database.
Ecco il link: https://t.me/LollyOneBot

Coronavirus bollettino di oggi 12 maggio: 7852 nuovi casi e 262 vittime

Aggiornamenti Coronavirus – COVID-19 in Italia calcolato da Gestionali Lolli Group

Dati del 12 maggio 2021.

Coronavirus, sono 7.852 i nuovi casi, con 262 vittime.
Nuovi -64 pazienti nelle terapie intensive, e -657 pazienti ricoverati con sintomi nei reparti Covid. Sono invece 19.023 i pazienti guariti da COVID-19.

I 7.852 nuovi casi di COVID-19, a fronte di 306.744 tamponi effettuati, portano la percentuale tamponi effettuati / positivi a 2,56%)

In definitiva nella giornata di oggi 12 maggio 2021 si contano:

  • Attuali positivi: 352.422
  • Dimessi / Guariti: 3.655.112
  • Deceduti: 123.544
  • Totale Casi COVID: 4.131.078

I numeri – pur mostrando un aumento dei numeri complessivi – regalano speranza e ottimismo, anche in vista di una ripresa.

Articolo Creato da Gestionale Lolli Group

Questo articolo è stato scritto NON da una persona, ma da un sistema Gestionale Personalizzato Lolli Group, basato sul software Claris Filemaker. Il sistema scarica da solo i dati da sito del Ministero della Salute, e, sempre da solo, compone l’articolo con i dati del giorno e i dati del giorno precedente, e lo pubblica direttamente sul web. Il sistema prepara e pubblica – in autonomia – anche il grafico che si vede pubblicato nella pagina, partendo dai dati storici COVID scaricati fin dall’inizio della pandemia. Questo avviene entro un minuto (meno di 60 secondi) dalla pubblicazione dei dati sul sito del Ministero della Salute, sull’andamento del COVID-19 ogni giorno. Il sistema è un test per dimostrare cosa siano in grado di fare – in totale autonomia – i Gestionali Lolli Group Personalizzati.

Dati forniti dal Ministero della Salute gestione dati a cura del Dipartimento della Protezione Civile
Elaborazione e accorpamento dati a cura di Lolli Group Gestionali Personalizzati

Truffe Social come difendersi

Abbiamo assistito, negli ultimi anni, a un incremento delle truffe sui social. Non ha aiutato la pandemia COVID, che ha portato milioni di persone a frequentare più assiduamente i social, anche chi non trascorreva molto tempo, prima, su Facebook, Twitter, Telegram, WhatsApp, Tinder e molti altri.

L’isolamento sociale ha portato molti a cercare una compagnia almeno virtuale in rete, e i criminali ne hanno approfittato ovunque nel mondo.

Abbiamo già trattato delle truffe sessuali con ricatto, vedremo ora come tentare di evitare le truffe economiche, specialmente le più diffuse.

Truffa Scam Telegram

Leggendo i commenti nei gruppi che trattano di “soldi facili”, molto diffusi su Telegram ma presenti anche su Facebook e altre piattaforme, vengono i brividi.

La maggior parte degli utenti sono giovani e giovanissimi, quasi tutti alla ricerca di un sistema per guadagnare pochi soldi in fretta e senza muoversi dal computer.

È inutile dare consigli, perché questi non vengono mai ascoltati. Come alienati, la maggior parte cadono facilmente preda dei truffatori. Ogni avvertimento, ogni segnalazione è trattata come un tentativo di andare controcorrente, di minare un sistema che in molti hanno già letto – su qualche fake news – come semplice e immediato.

Le truffe spesso sono di pochi euro o di poche decine, ma la quantità enorme delle truffe portate a segno garantisce ai truffatori un guadagno enorme. 

Truffa dell’account Netflix o PlayStation

Conosciamo tutti i sistemi utilizzati per vedere un canale Netflix a pagamento: basta inserire user e password e si possono vedere film, serie, documentari e cartoni animati.

Sfruttando questa apparente semplicità, il truffatore propone su migliaia di canali e gruppi Telegram o Facebook un account pronto e funzionante, a bassissimo prezzo.

Il prezzo è talmente basso, di solito da 1 a 5 euro, che anche il più sospettoso utente mette da parte le perplessità e acquista.

Un account che normalmente su Netflix costa 9 euro al mese, su Telegram viene venduto a 1 euro, per lo stesso periodo o più.

Come è possibile? È giusto fidarsi?

NO, ovviamente NO. L’account funzionerà solo per poche ore, e non esistono venditori “sicuri”. Tutti, ma proprio tutti, sono truffatori.

Vedere Netflix per un pomeriggio – se tutto va bene – può costare fino a 5 euro. 

Dopo pochissime ore, come detto, l’account sarà bloccato e non funzionerà più. 

L’utente, quindi, vorrà tornare a contattare il venditore, che SEMPRE sarà a questo punto sparito, senza lasciare tracce (almeno per i comuni mortali e utenti dei social).

La truffa è compiuta.

In molti fanno notare che i gruppi dove questi truffatori mettono in vendita gli account sono pieni di recensioni positive. Sembra di stare nella pagina dell’ultimissimo prodotto venduto su Amazon Prime. Decine e decine di utenti che scrivono giudizi a cinque stelle, e che non lascerebbero adito a dubbi.

Anche questi commenti, però, quando sono scritti da persone reali, vengono chiesti immediatamente dopo il pagamento dal truffatore. Nel momento in cui vengono scritti, quindi, l’account venduto funziona effettivamente, e l’utente non ha motivo di scrivere un giudizio diverso. È felice perché ha truffato Netflix, ha avuto il suo account a cinque euro che – il truffatore promette – funzionerà per tre mesi, e dunque sta per organizzare una pizza con amici, per vedere il suo ultimo acquisto di successo.

Denunciare il truffatore

Naturalmente è nella possibilità del singolo denunciare alla Polizia Postale la truffa subita, ma sarà un po’ difficile pensare di vedersi restituire i soldi truffati. 

Non a caso il sistema utilizzato per il pagamento non sarà quasi mai PayPal, ma i truffatori sceglieranno sistemi di ricariche online non tracciabili, oppure pagamenti con crypto valute come i BitCoin, che non lasciano tracce, anche perchè trattati su siti internazionali sconosciuti.

Come difendersi dalle truffe

In questo caso non è la truffa che va dal malcapitato, ma il contrario. Non si tratta di un virus scaricato per errore sulla mail, o di un sistema che entra “a forza” nel computer. Qui è il truffato che se la va a cercare, e anzi spesso chiede, prova, testa diversi truffatori e diverse truffe, quasi non volendosi rendere conto che l’unico sistema di avere Netflix è pagare Netflix.

Oppure si può semplicemente guardare la televisione pubblica, o ancora meglio leggere un libro (sulle truffe!).

Anti Frode Bot Telegram

Lolli Group ha sviluppato un sistema BOT Automatico su Telegram che si auto aggiorna e mantiene un elenco di utenti in blacklist, segnalati da molti siti web che raccolgono truffe e truffatori. 

Il suo utilizzo è molto semplice. È sufficiente entrare su Telegram cliccando su questo link qui sotto, e scrivere il nome del sospetto truffatore come se fosse un messaggio.

Il sistema controllerà il proprio database, realizzato con sistemi Claris Filemaker, e risponderà grazie alla propria intelligenza artificiale.

LollyOne Anti Fraud Bot

Coronavirus bollettino di oggi 11 maggio: 6946 nuovi casi e 251 vittime

Aggiornamenti Coronavirus – COVID-19 in Italia calcolato da Gestionali Lolli Group

Dati del 11 maggio 2021.

Coronavirus, sono 6.946 i nuovi casi, con 251 vittime.
Nuovi -102 pazienti nelle terapie intensive, e -490 pazienti ricoverati con sintomi nei reparti Covid. Sono invece 16.503 i pazienti guariti da COVID-19.

I 6.946 nuovi casi di COVID-19, a fronte di 286.428 tamponi effettuati, portano la percentuale tamponi effettuati / positivi a 2,43%)

In definitiva nella giornata di oggi 11 maggio 2021 si contano:

  • Attuali positivi: 363.859
  • Dimessi / Guariti: 3.636.089
  • Deceduti: 123.282
  • Totale Casi COVID: 4.123.230

I numeri – pur mostrando un aumento dei numeri complessivi – regalano speranza e ottimismo, anche in vista di una ripresa.

Articolo Creato da Gestionale Lolli Group

Questo articolo è stato scritto NON da una persona, ma da un sistema Gestionale Personalizzato Lolli Group, basato sul software Claris Filemaker. Il sistema scarica da solo i dati da sito del Ministero della Salute, e, sempre da solo, compone l’articolo con i dati del giorno e i dati del giorno precedente, e lo pubblica direttamente sul web. Il sistema prepara e pubblica – in autonomia – anche il grafico che si vede pubblicato nella pagina, partendo dai dati storici COVID scaricati fin dall’inizio della pandemia. Questo avviene entro un minuto (meno di 60 secondi) dalla pubblicazione dei dati sul sito del Ministero della Salute, sull’andamento del COVID-19 ogni giorno. Il sistema è un test per dimostrare cosa siano in grado di fare – in totale autonomia – i Gestionali Lolli Group Personalizzati.

Dati forniti dal Ministero della Salute gestione dati a cura del Dipartimento della Protezione Civile
Elaborazione e accorpamento dati a cura di Lolli Group Gestionali Personalizzati

Coronavirus bollettino di oggi 10 maggio: 5080 nuovi casi e 198 vittime

Aggiornamenti Coronavirus – COVID-19 in Italia calcolato da Gestionali Lolli Group

Dati del 10 maggio 2021.

Coronavirus, sono 5.080 i nuovi casi, con 198 vittime.
Nuovi -34 pazienti nelle terapie intensive, e 7 pazienti ricoverati con sintomi nei reparti Covid. Sono invece 15.063 i pazienti guariti da COVID-19.

I 5.080 nuovi casi di COVID-19, a fronte di 130.000 tamponi effettuati, portano la percentuale tamponi effettuati / positivi a 3,91%)

Oggi, dunque, 10 maggio 2021 si contano:

  • Attuali positivi: 373.670
  • Dimessi / Guariti: 3.619.586
  • Deceduti: 123.031
  • Totale Casi COVID: 4.116.287

I dati, nonostante i numeri, sembrano incoraggiare l’ottimismo, e lasciano immaginare una possibile ripresa.

Articolo Creato da Gestionale Lolli Group

Questo articolo è stato scritto NON da una persona, ma da un sistema Gestionale Personalizzato Lolli Group, basato sul software Claris Filemaker. Il sistema scarica da solo i dati da sito del Ministero della Salute, e, sempre da solo, compone l’articolo con i dati del giorno e i dati del giorno precedente, e lo pubblica direttamente sul web. Il sistema prepara e pubblica – in autonomia – anche il grafico che si vede pubblicato nella pagina, partendo dai dati storici COVID scaricati fin dall’inizio della pandemia. Questo avviene entro un minuto (meno di 60 secondi) dalla pubblicazione dei dati sul sito del Ministero della Salute, sull’andamento del COVID-19 ogni giorno. Il sistema è un test per dimostrare cosa siano in grado di fare – in totale autonomia – i Gestionali Lolli Group Personalizzati.

Dati forniti dal Ministero della Salute gestione dati a cura del Dipartimento della Protezione Civile
Elaborazione e accorpamento dati a cura di Lolli Group Gestionali Personalizzati

Coronavirus bollettino di oggi 9 maggio: 8292 nuovi casi e 139 vittime

Aggiornamenti Coronavirus – COVID-19 in Italia calcolato da Gestionali Lolli Group

Dati del 9 maggio 2021.

Coronavirus, sono 8.292 i nuovi casi, con 139 vittime.
Nuovi -19 pazienti nelle terapie intensive, e -379 pazienti ricoverati con sintomi nei reparti Covid. Sono invece 14.416 i pazienti guariti da COVID-19.

I 8.292 nuovi casi di COVID-19, a fronte di 226.006 tamponi effettuati, portano la percentuale tamponi effettuati / positivi a 3,67%)

Nel giorno 9 maggio 2021 si contano:

  • Attuali positivi: 383.854
  • Dimessi / Guariti: 3.604.523
  • Deceduti: 122.833
  • Totale Casi COVID: 4.111.210

Il numero di casi, nonostante l’aumento globale, sembra avere una tendenza positiva, immaginando una possibile, e indispensabile, ripresa generalizzata.

Articolo Creato da Gestionale Lolli Group

Questo articolo è stato scritto NON da una persona, ma da un sistema Gestionale Personalizzato Lolli Group, basato sul software Claris Filemaker. Il sistema scarica da solo i dati da sito del Ministero della Salute, e, sempre da solo, compone l’articolo con i dati del giorno e i dati del giorno precedente, e lo pubblica direttamente sul web. Il sistema prepara e pubblica – in autonomia – anche il grafico che si vede pubblicato nella pagina, partendo dai dati storici COVID scaricati fin dall’inizio della pandemia. Questo avviene entro un minuto (meno di 60 secondi) dalla pubblicazione dei dati sul sito del Ministero della Salute, sull’andamento del COVID-19 ogni giorno. Il sistema è un test per dimostrare cosa siano in grado di fare – in totale autonomia – i Gestionali Lolli Group Personalizzati.

Dati forniti dal Ministero della Salute gestione dati a cura del Dipartimento della Protezione Civile
Elaborazione e accorpamento dati a cura di Lolli Group Gestionali Personalizzati

Privacy Settings
We use cookies to enhance your experience while using our website. If you are using our Services via a browser you can restrict, block or remove cookies through your web browser settings. We also use content and scripts from third parties that may use tracking technologies. You can selectively provide your consent below to allow such third party embeds. For complete information about the cookies we use, data we collect and how we process them, please check our Privacy Policy
Youtube
Consent to display content from Youtube
Vimeo
Consent to display content from Vimeo
Google Maps
Consent to display content from Google